I LOVE SYLVIA PLATH

by Lularock on 23/08/2017 · 0 comments

in poesia

Ero alle punte e c’era una luce a dir poco argentea. Ed ecco che, come un’epifania, il prof tutto nudo e abbronzato mi tira fuori Sylvia Plath. Ed è stato amore, amore a prima vista.

IO SONO VERTICALE

Io sono verticale
ma preferirei essere orizzontale.
Non sono un albero con radici nel suolo
succhiante minerali e amore materno
così da poter brillare di foglie a ogni marzo,
né sono la beltà di un’aiuola
ultradipinta che susciti gridi di meraviglia,
senza sapere che presto dovrò perdere i miei petali.
Confronto a me, un albero è immortale
e la cima d’un fiore, non alta, ma più clamorosa:
dell’uno la lunga vita, dell’altra mi manca l’audacia.

Stasera all’infinitesimo lume delle stelle,
alberi e fiori hanno sparso i loro freddi profumi.
Ci passo in mezzo, ma nessuno di loro ne fa caso.
A volte io penso che mentre dormo
forse assomiglio a loro nel modo più perfetto
con i miei pensieri andati in nebbia.
Stare sdraiata è per me più naturale.
Allora il cielo e io siamo in aperto colloquio,
e sarò utile il giorno che resterò sdraiata per sempre:
finalmente gli alberi mi toccheranno,
i fiori avranno tempo per me

{ 0 comments }

Chelsea Hotel

by Lularock on 11/12/2015 · 0 comments

in Musica, varie ed eventuali

E’ la nostra.

Immagine anteprima YouTube

 

I remember you well in the Chelsea Hotel
you were talking so brave and so sweet
giving me head on the unmade bed
while the limousines wait in the street
those were the reasons and that was New York
we were running for the money and the flesh
And that was called love for the workers in song
probably still is for those of them left.

Ah but you got away, didn’t you babe
you just turned your back on the crowd
you got away, I never once heard you say
I need you, I don’t need you
I need you, I don’t need you
and all of that jiving around.

I remember you well in the Chelsea Hotel
you were famous, your heart was a legend
you told me again you preferred handsome men
but for me you would make an exception
and clenching your fist for the ones like us
who are oppressed by the figures of beauty
you fixed yourself, you said, “Well never mind
we are ugly but we have the music.”

And then you got away, didn’t you babe…

I don’t mean to suggest that I loved you the best
I can’t keep track of each fallen robin
I remember you well in the Chelsea Hotel
that’s all, I don’t even think of you that often

{ 0 comments }

“Nulla due volte” di W.Szymborska

by Lularock on 20/10/2015 · 0 comments

in poesia

 

11953578_10206854770101256_4366684933862816170_o

Nulla due volte accade
nè accadrà. Per tal ragione
si nasce senza esperienza,
si muore senza assuefazione.

Anche agli alunni più ottusi
della scuola del pianeta
di ripeter non è dato
le stagioni del passato.

Non c’è giorno che ritorni,
non due notti uguali uguali,
nè due baci somiglianti,
nè due sguardi tali e quali.

Ieri, quando il tuo nome
qualcuno ha pronunciato,
mi è parso che una rosa
sbocciasse sul selciato.

Oggi, che stiamo insieme,
ho rivolto gli occhi altrove.
Una rosa? Ma cos’è?
Forse pietra, o forse fiore?

Perchè tu, malvagia ora,
dài paura e incertezza?
Ci sei  perciò devi passare.
Passerai e qui sta la bellezza.

Cercheremo un’armonia,
sorridenti tra le braccia,
anche se siamo diversi
come due gocce d’acqua

{ 0 comments }

Passerà anche questa

by Lularock on 04/06/2015 · 0 comments

in varie ed eventuali

 

maldistomacuore

C’era una volta un imperatore potentissimo, intelligente e di buon cuore, che un giorno riunì tutti i saggi del regno, i filosofi, i matematici, gli scienziati e i poeti dicendo loro:

” Voglio una frase breve che serva in tutte le circostanze possibili, sempre”.

I saggi si ritirarono e rimasero mesi e mesi a riflettere . Alla fine tornarono e dissero all’imperatore: ” Abbiamo trovato la frase”.

Ed era “Passerà anche questa”.

Il dolore e la sofferenza passano, così come l’euforia e la felicità.

{ 0 comments }

Bella questa!

by Lularock aprile 17, 2015
Read the full article →

Cuori non solo per terra

by Lularock febbraio 21, 2015

Mi trovavo a Playa de L’este, e tirava un vento forte. Guardavo in basso, tutta attenta, quell’acqua prepotente che arrivava sulla sabbia. Mi lambiva i piedi e pure l’ombra, poi, si ritirava. E pure mi arrivava qualche schizzo forte si, ma non più alto del polpaccio. Poi per terra ho visto questo:     Continuo […]

Read the full article →

Hasta Siempre

by Lularock febbraio 18, 2015

    Alla fine non importa se arrivo. Non importa se ti trovo. Quel che conta è il viaggio. Quello di cui ho bisogno è l’altra isola.                                          P. J. Gutiérrez

Read the full article →

THE WORLD IS MINE

by Lularock gennaio 30, 2015

  Il protagonista di Scarface è un ex-carcerato cubano, che riesce ad andare a Miami grazie ad una decisione di Fidel di svuotare parte delle carceri; la scusa era quella di permettere ai suoi concittadini di ritrovare i loro parenti emigrati negli Stati Uniti. Tony Montana vede passare quel pallone della Pan America e subito […]

Read the full article →

Quelle mani sono le mie

by Lularock dicembre 20, 2014

  Se è l’amore che è essenziale Com’è che, da quando manchi, riesco ancora a respirare? Non vuol dir che non stia male: fai attenzione! Spenderei mondi interi per comprare una pozione Capace di stravolgere il tuo mondo, di farti ritrovare la giusta direzione.   (Perchè io, della vita, continuo ad avere un’idea romantica.)

Read the full article →

BAD TRIP

by Lularock ottobre 28, 2014

“Buono questo LSD!” “Troppo forte forse…” “SOS”

Read the full article →